+39 0577 944832
  

Vernaccia di San Gimignano - La Roccaia Wine

La Vernaccia di San Gimignano è il prodotto che valorizza al meglio il territorio di San Gimignano. È un vitigno autoctono, che viene coltivato nella provincia di Siena. La produzione del vino Vernaccia di San Gimignano avviene soltanto all’interno del comune di San Gimignano. Grazie a questa unicità è tutelato dal 1993 dalla Denominazione di Origine Controllata e Garantita.

L’azienda agricola La Roccaia comprende bene il ruolo della Vernaccia di San Gimignano nel panorama vinicolo toscano, infatti la produzione del suo vino è estremamente attenta e dedicata sin dalla pianta.

La produzione del vino La Roccaia: cura è sinonimo di qualità

A La Roccaia, per ottenere un prodotto di qualità superiore, le uve vengono raccolte esclusivamente a mano. La raccolta manuale consente di cogliere dalla vite solo i chicchi migliori, dei quali poi viene fatta una spremitura soffice, che permette di estrarre il succo dalla polpa dell’uva in maniera più delicata. La vinificazione avviene in vasche di acciaio inox a temperatura controllata.

Per produrre la sua Vernaccia di San Gimignano l’enologo Franco Ricci segue rigorosamente il disciplinare di produzione, che prevede l’utilizzo di uva Vernaccia in maggioranza (min. 85%) più altre uve a bacca bianca. Per dare delle note più profumate al suo vino, Franco usa Chardonnay, Fermentino e San Colombano.

Dove trovare i vini La Roccaia

È possibile acquistare il vino dell’Azienda Agricola La Roccaia dal sito oppure direttamente in azienda.

Per sapere dove si trova l'azienda cliccate qui

Se vi trovate in centro a San Gimignano, invece potete assaggiare e comprare i prodotti di Franco a:

  • la Fiaschetteria di Boboli in Via San Matteo
  • l’Enoteca Antica Latteria in Via San Matteo
  • al Museo della Vernaccia presso la Rocca di Montestaffoli

Storia dell’Azienda Agricola La Roccaia: tre generazioni accomunate dalla passione per il vino

Si può dire che la passione per il vino sia innata nella famiglia Ricci: tutto comincia da nonno Nazzareno che trasmette al figlio Antonio e poi al nipote Franco l’amore per la natura e il forte legame con il territorio di San Gimignano.

La dedizione per la terra natia li porta quindi, negli anni, a divenire produttori di vino di grandi marchi come il Chianti e appunto, la Vernaccia di San Gimignano.

Ma non solo; data la recente espansione aziendale, Franco oggi produce anche vini IGT bianchi e rossi con la stessa attenzione che dedica alla sua Vernaccia di San Gimignano.

Sulla Vernaccia di San Gimignano

La Vernaccia di San Gimignano è un vino bianco di notevole pregio. Le sue caratteristiche principali sono il profumo e retrogusto di mandorla, e il suo bel colore giallo paglierino.

Gode di un particolare privilegio, del quale non tutti i vini bianchi si possono vantare: è uno dei pochi a potersi concedere il lusso dell’invecchiamento. Con l’affinamento il suo colore si intensifica di riflessi dorati e il suo profumo si arricchisce di note minerali.

È un vino che si abbina bene a piatti a base di pesce e carni bianche più o meno complessi.